COS’È LA PESCA SOSTENIBILE?

Tutto quello che c’è da sapere prima di comprare il pesce.

LA PESCA SOSTENIBILE

Sostenibile è la pesca che preleva dal mare solo ciò che serve, senza sprechi e utilizzando attrezzi artigianali e che hanno un basso impatto sull'ambiente e la fauna marina. È quella pesca che considera il mare e le sue risorse un bene comune, da tutelare anche per le generazioni future.

Tantissimi pescatori operano in questo modo, sono piccole imprese familiari che pescano nel rispetto delle regole e contribuiscono allo sviluppo delle comunità costiere che dipendono dalla salute del mare.

Ma questi pescatori artigianali vengono schiacciati dal potere della pesca industriale, che domina il mercato del pesce e impoverisce pescando in modo eccessivo e spesso distruttivo.

Solo sostenendo la pesca artigianale e sostenibile possiamo invertire la rotta e aiutare il mare!

METODI ARTIGIANALI E A BASSO IMPATTO AMBIENTALE

Nassa

Antico attrezzo a forma di imbuto o gabbia che viene calato a mano e intrappola il pesce grazie a un’esca. Artigianale e selettivo: eventuali catture indesiderate o esemplari sotto-taglia possono essere rilasciati vivi in mare.

Rete da imbrocco o rete da posta

Rete fissa artigianale, molto diffusa nel Mediterraneo con varie tipologie. Può essere formata da un’unica pezza di rete (reti da imbrocco) o da tre pezze di rete sovrapposte (tremaglio) in cui restano impigliate molte varietà di pesce, soprattutto quelle che vivono vicino al fondale, come sogliole, scorfani, seppie, cefali.

Palangaro di fondo

È composto da un insieme di ami collegati a un sostegno e calati in prossimità del fondale per la pesca di fondo. Contrariamente al palangaro derivante - utilizzato per la cattura di grandi pelagici - il palangaro di fondo, se correttamente usato, è piuttosto sostenibile.

Rete a circuizione

E' chiamata anche cianciolo. Una potente sorgente di luce (lampara) attira i pesci che formano un “banco” che viene circondato dalla rete. Se usato correttamente è un attrezzo selettivo per la cattura soprattutto di pesce azzurro (sgombri, sardine e acciughe).

METODI NON ARTIGIANALI A FORTE IMPATTO AMBIENTALE

Tonnara volante

E’ una rete a circuizione di grandi dimensioni, utilizzata per la pesca del tonno. Se dotata di FAD (sistemi di aggregazione dei pesci) comporta la cattura accidentale di specie indesiderate o protette come squali, delfini e tartarughe marine.

Palangaro derivante

A un lungo cavo di nylon munito di galleggianti sono collegati un grande numero di ami. Il sistema è lasciato in balia del vento e delle correnti per la cattura di grandi pesci pelagici come tonno e pesce spada. Poco selettivo, cattura accidentalmente anche squali, delfini e tartarughe marine.

Rete da traino

Molto diffusa, necessita di imbarcazioni piuttosto potenti. Le reti a strascico, che vengono trainate sul fondale per la cattura di specie di fondo, hanno un forte impatto sugli habitat e le specie marine di fondo. Le reti da traino pelagico sono trainate da coppie di imbarcazioni (volanti a coppia) e catturano soprattutto piccoli pelagici come acciughe e sardine.

Draga turbosoffiante

Attrezzi trainati che smuovono il fondale sabbioso con potenti getti d’acqua mentre un rastrello raccoglie molluschi (vongole soprattutto) ma anche ogni altro organismo presente. Sono tra gli attrezzi più dannosi.

LA NUOVA ETICHETTA DEL PESCE FRESCO: COSA GUARDARE

La nuova etichetta per il pesce fresco fornisce importanti informazioni per fare una scelta responsabile. Ad esempio ora su ogni etichetta devono essere indicate anche: LA CATEGORIA DEGLI ATTREZZI DA PESCA utilizzati e la ZONA SPECIFICA DI CATTURA (ad esempio Mediterraneo centrale, Mar Adriatico). Inoltre devono comparire: il nome comune, il nome scientifico, il metodo di produzione (pescato, allevato, pescato in acque dolci) e il costo del prodotto. 

Scegli il pesce fresco, pescato con attrezzi di pesca sostenibili e proveniente dai mari italiani!

Controlla che i rivenditori inseriscano anche le nuove informazioni in etichetta. E' un loro dovere e un tuo diritto!

DOVE POSSO TROVARE PESCE SOSTENIBILE?

Se scegli pesce pescato con metodi artigianali e sostenibili puoi invertire la rotta e aiutare il mare!